Un mondo "come se"

Opinioni e idee sulla fotografia
Rispondi
Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » dom mar 18, 2018 1:16 pm

A gentile richiesta di alcuni amici, e sperando di fare cosa gradita a tutti, pubblico qui una sintesi della relazione che ho presentato al Perugia Social Photo Fest.

Testo
Ultima modifica di Carlo Riggi il lun nov 11, 2019 1:35 pm, modificato 1 volta in totale.
Ciao
Carlo

Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 2153
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da MarcoBiancardi » dom mar 18, 2018 2:50 pm

Grazie, Carlo per questa condivisiabe, hai accontentato la mia curiosità e esaudito la mia richiesta.
Una prima lettura veloce mi ha fatto “ripassare” in una buona sintesi alcuni concetti base del tuo pensiero sullo Fotografia.
Un testo da approfondire più volte e da meditare.
Complimenti e ancora grazie.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » dom mar 18, 2018 2:53 pm

Geazie a te, Marco!
Ciao
Carlo

Avatar utente
Sergio Lovisolo
Messaggi: 543
Iscritto il: mer gen 31, 2018 8:31 pm

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Sergio Lovisolo » dom mar 18, 2018 5:21 pm

La lettura,da nulla disturbata, fa emergere meglio la serenità ricca di intuizioni che valorizzano un fondamento culturale profondo.
Da rivisitare di tanto in tanto.
Grazie

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » dom mar 18, 2018 6:04 pm

Grazie a te Sergio! E' stato un piacere immenso averti vicino, insieme alla cara Elena.
Ciao
Carlo

Avatar utente
enrico cinti
Messaggi: 381
Iscritto il: lun gen 15, 2018 9:48 pm
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da enrico cinti » dom mar 18, 2018 9:05 pm

Grazie Carlo!
Mi dispiace non essere riuscito ad esserci.
Ciao
enrico

Avatar utente
Andrea Podesta'
Messaggi: 414
Iscritto il: mar feb 06, 2018 10:43 am

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Andrea Podesta' » lun mar 19, 2018 5:21 pm

.... io sono alla seconda lettura e confesso di aver capito poco di come il mio fotografare possa essere inserito a pieno titolo in questo percorso di lettura . (nel bene o nel male).
Non perchè i concetti siano troppo astrusi, anche se confesso che ogni frase (a me) porta nuove consapevolezze e nuovi punti di vista su cui riflettere, ma perchè penso che il mio fotografare, solo in qualche occasione possa ricondursi ad un percorso così elaborato mentre nella maggioranza dei miei scatti io inseguo una pedissequa registrazione del reale.
Mi fermo quindi alle prime sei righe .............. :mrgreen:
Ultima modifica di Andrea Podesta' il lun mar 19, 2018 5:27 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » lun mar 19, 2018 5:26 pm

Ah ah! :mrgreen:

Non preoccuparti Andrea, anche limitandosi alle prime sei righe la fotografia, a volte, sa essere "terapeutica". :)

Grazie dell'approfondita lettura!
Ciao
Carlo

otto
Messaggi: 1135
Iscritto il: lun feb 12, 2018 12:38 am

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da otto » lun mar 19, 2018 8:12 pm

ho letto tutto più volte e dovrò rileggere meglio alcuni alcuni passaggi per comprendere bene tutti i concetti espressi, ho assimilato meglio il tuo approccio fotografico e trovo meraviglioso quello che hai definito "reportage dell'anima " anche se non riesco ad associarlo bene bene al reportage classico e qui ho bisogno di far sedimentare alcuni pensieri......come anche sulla latenza.
Non perderei tempo a fotografare se pensassi di ritrovare nell’immagine finita esattamente quel che avevo previsto che ci fosse.
L’immagine finita deve sorprendermi, deve stupirmi, deve raccontarmi cose che non sapevo. O meglio, che c’erano in forma embrionale, ma che non si erano ancora rivelate.
Quando fotografo, assumo l’assetto del sognatore e percorro i luoghi come fossero territori del mio spazio interno. Li esploro alla ricerca di cose mai conosciute davvero, intuite forse, ma sempre sfuggite. Se provo a fissarle nitidamente mi prenderanno un giro, mi mostreranno un simulacro di loro e continueranno a sfuggirmi. L'unica è inquadrarli di traverso, con gli occbi socchiusi. Solo così potrò avere un'immagine che almeno richiami quei territori oscuri. Che tali resteranno, com’è bene che sia. Solo rispettandone il mistero riesco a conoscermi un po'; e a mantenere integra quella curiosità che mi tiene in vita.
Forse questo tradisce in parte la missione della fotografia, di testimonianza dell'esistente. Mi dispiace. Ma forse è testimonianza di un altro esistente, sebbene "invisibile", una realtà interiore, nella quale possiamo perderci e ritrovarci, ed è questo che rende una buona fotografia un'immagine universale. Io lo chiamo "reportage dell'anima ".
senza voler sminuire tutto il resto, cito alcuni passaggi che mi hanno colpito maggiormente, creando interessanti riflessioni ai miei pochi neuroni rimasti...

grazie Carlo,

otto.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » lun mar 19, 2018 8:22 pm

Grazie a te, Otto!
Ciao
Carlo

Avatar utente
Giuseppe Pagano
Messaggi: 20
Iscritto il: mer feb 14, 2018 8:49 pm
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Giuseppe Pagano » dom mar 25, 2018 10:40 pm

...e questo è un pezzo da conservare e da linkare.
Grazie mille, Carlo.
Giuseppe Pagano
www.giuseppepagano.eu

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » dom mar 25, 2018 10:49 pm

Grazie Giuseppe!
Ciao
Carlo

Avatar utente
P.Max
Messaggi: 18
Iscritto il: gio mar 29, 2018 2:17 pm
Località: Padova

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da P.Max » gio apr 12, 2018 8:31 pm

Grazie mille Carlo per la condivisione di queste sue perle.
Me le stampo e me le leggo con assoluta calma, in attesa che arrivi l'"Esuberanza dell'Ombra".
Un saluto.

Pietro.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: Un mondo "come se"

Messaggio da Carlo Riggi » gio apr 12, 2018 8:53 pm

Grazie Pietro, gentilissimo!
Ciao
Carlo

Rispondi