una frase, un rigo appena

Opinioni e idee sulla fotografia
Rispondi
Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1940
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

una frase, un rigo appena

Messaggio da MarcoBiancardi » sab set 07, 2019 9:29 am

"Non conta la macchina fotografica che usi: contano il fuoco, la profondità di campo. Non ho mai capito niente delle macchine fotografiche... I risultati non dipendono dall'attrezzatura, ma da testa, cuore, cervello. La tua posizione politica, morale. Se odi il mondo, se lo ami. Le macchine, gli obiettivi non sono niente. Piuttosto sconsiglio i teleobiettivi e tutte le tecniche che rendono uguali i lavori dei fotografi. Consiglio di fotografare da vicino, a distanza di un cazzotto, di una carezza".
Letizia Battaglia

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2199
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: una frase, un rigo appena

Messaggio da Carlo Riggi » gio set 12, 2019 8:06 am

Non conterrà una evidente contraddizione, questa frase così breve?
Ciao
Carlo

otto
Messaggi: 953
Iscritto il: lun feb 12, 2018 12:38 am

Re: una frase, un rigo appena

Messaggio da otto » gio set 12, 2019 8:32 pm

a me non pare, credo abbia solamente voluto rimarcare di andare vicino...

otto.

Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1940
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: una frase, un rigo appena

Messaggio da MarcoBiancardi » gio set 12, 2019 9:50 pm

anch'io la penso come Otto, a me pare che il riferimento alla lunghezza focale e alla profondità di campo non riguardi tanto la tecnica, nel senso di strumento utilizzato, quanto piuttosto la prospettiva e l'approccio di ripresa e la "sintassi" basilare della fotografia.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2199
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: una frase, un rigo appena

Messaggio da Carlo Riggi » ven set 13, 2019 7:38 am

D'accordo amici, capisco anch'io quel che vuole dire Letizia. Ma la lunghezza focale è un elemento tecnico, un fatto di attrezzatura. Un vincolo che determina la prossemica, e quindi il tipo di foto realizzabili, così come un obiettivo low fi determina la nitidezza e una reflex da 20 scatti al secondo e 1/8000 determina la possibilità di congelare le macchine di F1. Dire che l'attrezzatura non conta è un errore, per me, sottolineato indirettamente dalla stessa autrice, perché l'attrezzatura ti dispone ad un tipo di foto piuttosto che a un altro. Sia che si parli di focali, sia che si parli di altre caratteristiche tecniche (telemetro vs reflex; digitale vs analogico; low fi vs hi fi...). A meno che non si parli di brand: che la grande fotografa non ci stia dicendo che non conta avere una Leica o una Lumix per fare buone foto. Ma da Letizia Battaglia mi aspetto un commento meno banale di questo.
Ciao
Carlo

Avatar utente
Ottavio Colosio
Messaggi: 87
Iscritto il: mer feb 14, 2018 10:31 pm
Località: Milano - Bergamo

Re: una frase, un rigo appena

Messaggio da Ottavio Colosio » mer set 18, 2019 10:19 am

..I risultati non dipendono dall'attrezzatura, ma da testa, cuore, cervello. La tua posizione politica, morale. Se odi il mondo, se lo ami...
Oltre le solite che l'attrezzatura... il risultato non dipende..mi incuriosisce di piu' questo passaggio secondo il quale invece conterebbe la posizione politica..morale.. :shock: :shock:
Saluti

Ottavio


Matematicamente parlando, la fotografia è un'applicazione lineare da R3 in R2

Rispondi