2339

Gli autori propongono le proprie immagini, come opere singole, progetti e lavori, per ricevere commenti, critiche, consigli e opinioni
Rispondi
Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

2339

Messaggio da MarcoBiancardi » lun dic 03, 2018 8:40 am

ponte dei miracoli
Venezia, naturalmente

2339

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 1580
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da Carlo Riggi » lun dic 03, 2018 2:40 pm

Il combinato disposto tra il gesto dei due giovani e il nome del ponte fa la foto. Ma ci sono elementi che non la assecondano al meglio, mi riferisco alla finestra in alto a sinistra, inutilmente compresa per intero nel fotogramma, e, in misura minore, la colonnina della porta a destra, che richiama l'occhio sulla naturale distorsione prospettica fino a distrarlo. Opererei un giusto crop, per rendere giustizia ad un momento magicamente colto e al miracolo dell'amore.
Ciao
Carlo

Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da MarcoBiancardi » lun dic 03, 2018 5:33 pm

ti ringrazio, Carlo, il tuo parere è sempre importante, ma in questo caso permettimi di dissentire, ritengo che il crop sia una questione anche molto personale, a me infatti una visione un po' più allargata su alcuni elementi di architettura veneziana sembra dar più respiro alla scena e quanto alla distorsione, be', penso sia accettabile in un genere fotografico come questo, che non si certo fa con cavalletto e bolla ;)

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 1580
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da Carlo Riggi » lun dic 03, 2018 6:51 pm

Caro Marco, mi piacerebbe replicare perché penso che possa venirne fuori una discussione di qualche interesse sul tema della composizione.
Mi aspettavo la tua risposta, compreso il richiamo alla spontaneità della foto da strada.
Posso chiederti che apparecchio hai usato per questo scatto? Mi pare di capire che tu abbia usato una pellicola analogica, forse una Tri-x. Suppongo quindi che si tratti di formato 135. Navigo a vista (con visione limitata, sul cellulare), e quindi rischio di prendere un abbaglio colossale. Lo affronto, questo rischio, perché siamo tra amici.
Se è come penso, la proporzione tra i lati dovrebbe essere 3:2, giusto? Ma questo rettangolo non ha quelle proporzioni...
Sempre a rischio di malefigure, penso che tu l'abbia croppata. Hai operato aposteriori, ben oltre la "spontaneità" del momento colto al volo.
Ammesso (e non concesso) che io sia nel giusto, quello che hai messo nella foto è frutto di uno studium, non del caso.
Allora ti chiedo, perché era necessario mettere tutta la finestra in alto a destra? Perché hai scelto di farlo? Forse che fosse meno finestra, meno Venezia, se ne avessi mostrato solo una porzione?
Avresti avuto un fotogramma di proporzioni naturali, e avresti meglio concentrato l'attenzione sulla coppia, senza il dubbio per l'osservatore che quella finestra, così cesellata, contenga un qualche valore da coprotagonista, e non sia un semplice elemento di contesto.
Quella dela prospettiva è una questione diversa. Posso capire che si tratti di una modifica molto più aggressiva. Io stesso evito di applicarla, salvo rarissimi casi. Ma forse non era necessaria, forse bastava rientrare un po' il bordo sinistro per evitare di far spuntare quella maniglia, che distrae ed evidenzia la distorsione, senza perdere il numero civico. Non credo che la tua (corretta) esigenza di ambientazione ne avrebbe sofferto.
Ecco. Ora mi dirai che il tuo apparecchio produce un fotogramma 4:3 e io mi ritiro in buon ordine. :)
Ciao
Carlo

Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da MarcoBiancardi » lun dic 03, 2018 9:53 pm

Carlo, grazie per questa franca discussione, che si può fare qui in tutta tranquillità proprio perchè siamo tra amici, che a volte possono avere opinioni diverse.
Comincio subito col dirti che purtroppo - cosa che mi accade molto raramente, di questa foto non ho più l'originale, l'ho recuperata tra quelle salvate su Google Photos e questo mi fa temere "il peggio" ;) ovvero che possa averla scattata al volo col cellulare e da qui può derivare il 4:3, formato nel quale la foto è stata salvata.
Ma se anche l'originale fosse stato di formato diverso, ovvero 3:2, ciò significherebbe che devo aver già effettuato un taglio accorciando la foto in senso verticale, scegliendo di presentare i miei innamorati lasciandoli comunque in un spazio relativamente ampio, appunto come dicevo per contestualizzarli tra le case di Venezia, che era ciò che a me piaceva, non intendevo fare un zoomata su di loro.
Quanto alla povera maniglia, che a me non da nessun fastidio, sarà stato il caso oppure qualcosa di inconscio che ha fatto sì che la ricomprendessi nel fotogramma, ma in una foto di due innamorati che si baciano secondo me non ha nessunissima importanza.

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 1580
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da Carlo Riggi » lun dic 03, 2018 10:57 pm

Ce le siamo dette tutte e chiare. Ora possiamo sotterrare l'ascia di guerra e tornare a fumare il calumet della pace. :)
Ciao
Carlo

Avatar utente
MarcoBiancardi
Messaggi: 1391
Iscritto il: mar gen 16, 2018 10:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: 2339

Messaggio da MarcoBiancardi » lun dic 03, 2018 11:02 pm

Quant’é bello sto forum, Carlo.
Chi non partecipa non sa cosa si perde.
Buona fumata.
E un abbraccio

Rispondi