I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Gli autori propongono le proprie immagini, come opere singole, progetti e lavori, per ricevere commenti, critiche, consigli e opinioni
Rispondi
Avatar utente
g.renieri
Messaggi: 210
Iscritto il: ven feb 16, 2018 5:34 pm

I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da g.renieri » mer set 18, 2019 9:16 am

3285
Ciao,
Giacomo

Ivan
Messaggi: 200
Iscritto il: lun apr 23, 2018 9:04 am

Re: I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da Ivan » mer set 18, 2019 3:58 pm

Un gran bel panorama perfettamente rappresentato

Avatar utente
Maucas
Messaggi: 335
Iscritto il: lun feb 12, 2018 1:49 am

Re: I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da Maucas » gio set 19, 2019 10:53 am

Bellissimo bn e bella foto.
Maurizio Cassese

Avatar utente
Carlo Riggi
Messaggi: 2226
Iscritto il: mar gen 16, 2018 12:27 pm
Località: Milazzo
Contatta:

Re: I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da Carlo Riggi » sab set 21, 2019 8:41 am

Uno scatto molto gradevole. A mio gusto avrei preferito mezzo centimetro di cielo in meno e mezzo cm di roccia in più in basso, ma sono peli nell'uovo. Sul bn aprirei una piccola riflessione. Maurizio lo trova bellissimo, e non dico che non lo sia. Ma cos'è oggi un bel bn? A volte vediamo dei grigi analogici sgranati e imperfetti, e diciamo che sono bellissimi. Qualche altra volta vediamo un bn impeccabile, pulito, digitale (come mi pare che questo sia) e pure lo apprezziamo. Ansel Adams, di cui si parla in altro thread, ha ottenuto questa pulizia con fatica, usando il banco ottico e inventandosi addirittura un sistema di esposizione. Ma oggi, che questa pulizia è realizzabile con un paio di spostamenti di un cursore, possiamo apprezzare allo stesso modo una resa "pulita"? Certo, poi c'è l'estensione della gamma, la relazione combinata tra chiari e scuri, e, non ultimo, c'è la qualità intrinseca della scena... Ma, insomma, lo stesso mi ha incuriosito l'apprezzamento di Maurizio, che pure si intende sia di bn analogico che digitale.
Sulla firma in calce non dico nulla. La partita è persa. :) E' già qualcosa che non stia dentro la foto.
Ciao
Carlo

Avatar utente
g.renieri
Messaggi: 210
Iscritto il: ven feb 16, 2018 5:34 pm

Re: I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da g.renieri » sab set 21, 2019 10:30 am

Sono d'accordo con Carlo: il digitale ha semplificato di molto le cose. Ma forse questo è un bene. L'importante, a mio modesto avviso, è sapere cosa si vuole ottenere, aver presente fin dall'inizio il risultato a cui si vuole arrivare. Con la pellicola, nonostante lunghi anni di camera oscura, non potrei arrivare mai ad ottenere una gamma tonale così, lo devo ammettere.
Ciao,
Giacomo

Lorenzo
Messaggi: 256
Iscritto il: mer feb 21, 2018 5:53 pm

Re: I monti pallidi - Croz dell'Altissimo

Messaggio da Lorenzo » mar set 24, 2019 4:44 pm

Ciao Giacomo, bellissimo scatto! Secondo il mio modesto avviso, soffermarsi sulla "pulizia" non rende giustizia all'immagine che si fa ammirare per composizione, momento colto, modulazione dei toni. Imho ovviamente.. Un saluto Lorenzo

Rispondi