Pagina 1 di 1

Paris

Inviato: mer feb 27, 2019 10:39 pm
da Susanna
IMG_4361d.jpg
IMG_4361d.jpg (294.34 KiB) Visto 712 volte
Stasera così…

Re: Paris

Inviato: mer feb 27, 2019 10:51 pm
da fabrizios53
La torre ambienta, il lampione dà un tocco di romantico passato, l'albero spoglio ci dà la stagione, ma è il bambino che catalizza l'attenzione perché è lì la vita che s-corre, il respiro che com-muove la nostra percezione.

Re: Paris

Inviato: gio feb 28, 2019 12:23 am
da Susanna
Grazie Fabrizio!

Re: Paris

Inviato: gio feb 28, 2019 8:03 am
da MarcoBiancardi
Brava, Susanna!
Un’immagIne che ha il sapore dei grandi classici, dei maestri del passato che hanno avuto Parigi per palcoscenico, a un passo dalla perfezione: a mio giudizio il rapporto prospettico-spaziale tra i tre elementi verticali - l'albero, il lampione e la tour - poteva essere più armonico e il ragazzino anziché un po' sovrapposto alla base della tour e ai passanti sullo sfondo, più isolato sulla destra, a completare la sequenza di elementi verticali.
So bene di chiedere l’impossibile, però. Bene così e complimenti.

Re: Paris

Inviato: gio feb 28, 2019 8:36 am
da Carlo Riggi
Atmosfera alla Doisneau, per una foto che sarebbe stata perfetta ...senza la Tour Eiffel.

Re: Paris

Inviato: gio feb 28, 2019 8:49 am
da Susanna
Grazie Marco e Carlo!

Come dice Fabrizio, nel ragazzino è la (mia) vita. Lo stupore di quell'atmosfera era tutto mio, quello spazio spoglio e drammaticamente dolce dove lui correva, in un incrocio di rami e ferro, in una città così caratterizzata dalla torre, era in realtà uno spazio senza geografia proprio perché la tiene a distanza, un luogo intimo e un pelo malinconico che sapevo sarebbe appartenuto per sempre alla mia memoria e alla mia storia. Anche grazie a questa fotografia...

Re: Paris

Inviato: gio feb 28, 2019 12:14 pm
da pier maria lorenzi
Ciao Susanna, la fotografia mi piace, gli elementi e la tempistica praticamente perfetti, forse la trovo un po' troppo rispondente all'idea di Parigi che viene in mente ai fotografi, con l'iconografia di Doisneau e dei classici francesi a imbrigliare l'immaginazione più vicino alla terra, portata indietro dal bambino di corsa. E' inevitabile che succeda di fronte a luoghi che si conoscono da tempo per il tramite di fotografie che tanto abbiamo ammirato nel corso degli anni. Un saluto.

Re: Paris

Inviato: ven mar 01, 2019 8:22 am
da Susanna
Grazie Pier Maria!

Re: Paris

Inviato: mar mar 05, 2019 10:00 pm
da stefano_borella
Molto bella la composizione e il senso di dinamicità del bimbo in corsa che va ad intrufolarcisi dentro.
Oltre ai grandi già citati a me ha evocato, senza pensarci troppo, uno dei miei fotografi preferiti che è Isiz Bidermanas.
Quindi, come dicono i giovini...tanta roba!! :D

Re: Paris

Inviato: mer mar 27, 2019 8:14 am
da Robbie McIntosh
non sono un amante delle composizioni in verticale (ma questo è un mio limite), ciò nonostante trovo questa fotografia molto gradevole da un punto di vista estetico, ben bilanciata, forse un pochino "grigia" (ma il clima Parigino del resto questo offre). Il bambino in movimento è l'elemento che risolve tutto e che la rende interessante.

Re: Paris

Inviato: gio apr 04, 2019 10:42 pm
da otto
Robbie McIntosh ha scritto:
mer mar 27, 2019 8:14 am
non sono un amante delle composizioni in verticale (ma questo è un mio limite), ciò nonostante trovo questa fotografia molto gradevole da un punto di vista estetico, ben bilanciata, forse un pochino "grigia" (ma il clima Parigino del resto questo offre). Il bambino in movimento è l'elemento che risolve tutto e che la rende interessante.
un commento che condivido pienamente...

otto.

Re: Paris

Inviato: mar apr 16, 2019 7:04 am
da Susanna
Grazie Stefano, Robbie e Otto!

Oggi il cielo è più malinconico di sempre a Parigi... E lo si respira anche da qui...